Chi siamo Dove siamo Promozioni Contattaci Home page

 

RICHIESTA INFORMAZIONI

 

Groupama Assicurazioni

Richiesta di informazioni

Viale Cesare Pavese, 385 00144 Roma

info@groupama.it

 

 

 Call center Groupama Assicurazioni per sinistri auto

attivo dal lunedì al venerdì ore 9:30 / 17:30

 

 

APP MY ANGEL

  

CON L'APP MY ANGEL, GROUPAMA ASSICURAZIONI TI RAGGIUNGE DIRETTAMENTE SUL LUOGO DEL SINISTRO

 

Con My Angel infatti puoi:

  • avere in 30 minuti l’assistenza di un esperto direttamente sul posto. Ti guiderà nella compilazione del CID, scatterà le foto dell’incidente, scansionerà tutti i documenti, e valuterà i danni per una veloce liquidazione;

  • verificare la copertura assicurativa dei veicoli coinvolti nel sinistro;

  • richiedere l’intervento del carro attrezzi attivo 24h su 24h;

  • entrare in contatto con il tuo agente;

  • localizzare la carrozzeria convenzionata più vicina.

Scaricala subito gratuitamente.

 

RECLAMI

E' bene sapere che, in caso di difficoltà, esiste la possibilità di rivolgersi al servizio reclami della propria Compagnia.

 

Groupama Assicurazioni

Servizio reclami

Viale Cesare Pavese, 385 00144 Roma

fax 0680210979

reclami@groupama.it

oppure, per i reclami inerenti i Fondi Pensione,

fax 0680210177

reclami-previdenzacomplementare@groupama.it

 

Inoltre presso l'IVASS, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, opera il Servizio Tutela del Consumatore a cui trasmettere il reclamo in caso di mancata risposta dell’impresa entro 45 giorni o in caso di risposta insoddisfacente. 

Questi sono gli indirizzi ed il numero di fax a cui indirizzare il reclamo: 

  • IVASS - Servizio Tutela del Consumatore Via del Quirinale 21 00187 Roma fax 0642133206 www.ivass.it.

 

RIMBORSO DEL SINISTRO

E’ facoltà del danneggiante conoscere l’importo del sinistro che il danneggiato ha ricevuto, quale indennizzo, dalla sua Compagnia di Assicurazione in virtù dell’applicazione della Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto C.A.R.D..

Ciò allo scopo di verificare se è conveniente, in luogo dell’applicazione del malus sulla polizza di Responsabilità Civile dei veicoli a motore, rifondere l’importo liquidato per poter così acquisire il bonus.

Per informazioni sulla procedura, consultare la Guida al rimborso del sinistro.

 

 

 

LA CONCILIAZIONE PARITETICA

La conciliazione paritetica per i sinistri RC Auto nasce da un accordo siglato nel 2001 tra l’ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), e le Associazioni nazionali dei Consumatori, al fine di migliorare la qualità del servizio e la trasparenza dell’informazione al consumatore, facilitare i rapporti tra utenti e imprese di assicurazione, nonché ridurre i reclami ed il contenzioso (e i relativi costi) nei rapporti tra e impresa e utente. 

La procedura di conciliazione paritetica Aniacons è una conciliazione su base volontaria, che permette di risolvere, in tempi brevi ed in via stragiudiziale, le controversie relative ai sinistri RC Auto di importo inferiore ad € 15.000,00.

La procedura (gradita sia dall'IVASS che dall'ANIA) si attiva su input del danneggiato per il tramite di una Associazione di consumatori; la controversia viene discussa da una camera di conciliazione composta da un rappresentante delle imprese ed uno dei consumatori. Per i tempi di attesa e di conclusione , l'Istituto prevede un periodo di tempo stimabile entro 30 giorni.

Alla luce dell’entrata in vigore della Mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali, Groupama Assicurazioni, aderendo alle Linee Guida elaborate dall’ANIA, ha  attivato un indirizzo di posta elettronica certificata, riservato agli Organismi di Mediazione.

Ogni istanza, già depositata presso uno degli Organismi di Mediazione imparziale iscritto nell'apposito Registro presso il Ministero della Giustizia, potrà pertanto essere inviata a tale indirizzo: mediazione_groupama@legalmail.it o, in alternativa, alla sede legale di Groupama Assicurazioni Spa Viale Cesare Pavese 385 - 00144 - Roma.

Scarica il regolamento della conciliazione paritetica.

 

 

 

IL RISARCIMENTO DEL SINISTRO RCA GRAZIE ALLA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

Dal 2015 diventerà operativa la procedura di negoziazione assistita in caso di disaccordo sull'indennizzo tra assicurazione ed assicurato. E' giusto non utilizzare il condizionale in quanto il Decreto Legge n. 132/2014 è stato convertito da poco con Legge n. 162/2014 del 10 novembre. Sapere già da ora cos'è e come funziona la negoziazione assistita è essenziale in caso di sinistro per ottenere il risarcimento in virtù della vostra polizza RC Auto.

Dal 09 febbraio 2015 in caso di controversia con l'assicurazione dovrete rivolgervi al negoziatore. Ecco chi è, e cosa fa.

La negoziazione assistita viene descritta nel Decreto Legge n. 132/2014 come quella novità legislativa mediante la quale assicurazione e assicurato converranno di operare per risolvere in via amichevole la controversia relativa ad un sinistro in ordine al risarcimento RC Auto, tramite l’assistenza di avvocati.

La negoziazione assistita sarà gestita da un avvocato che cercherà una soluzione condivisa che possa accontentare entrambe le parti. L’unica nota dolente riguarda l’obbligatorietà del nuovo istituto: chi non si presenta alla negoziazione, o peggio, dichiara espressamente di non volerla effettuare potrebbe avere pesanti risvolti a suo sfavore nel giudizio civile per il risarcimento del danno.

Tra l’altro esiste già un tipo di negoziazione facoltativa, gradita sia dall'IVASS che dall'ANIA; pertanto la molteplicità di procedure potrebbe creare confusione o scoraggiare l’assicurato a procedere.

In caso di sinistro è sempre meglio consultarsi con il proprio avvocato, anche per capire se la richiesta di risarcimento che si intende portare avanti è legittima e non sproporzionata. Trovare un accordo con l’assicurazione, infatti, può andare a vostro vantaggio solo quando la domanda di danno è fondata.

La garanzia di imparzialità dell’istituto la dà, evidentemente, la presenza del c.d. avvocato negoziatore, che si presume essere ”super partes ” ovvero imparziale perché l’unico scopo dichiarato della negoziazione rimane l’accordo. Non preoccupatevi se questo non andrà a buon fine. Se siete dalla parte della ragione rimane ferma la possibilità di affrontare un giudizio in sede legale.

Con l’entrata in vigore dell’istituto saranno disponibili ulteriori informazioni circa la negoziazione assistita, ovvero dove viene effettuata e in che modo perverranno al richiedente le comunicazioni circa gli appuntamenti con il negoziatore e l’assicurazione.

 

 

 

REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCESSO AGLI ATTI

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, di concerto con IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, con Decreto numero 191 del 29 ottobre 2008, hanno regolamentato il diritto di accesso dei contraenti e dei danneggiati agli atti delle imprese di assicurazione esercenti l'assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti, di cui all'articolo 146 del decreto legislativo 7 settembre 2005 numero 209 del Codice delle assicurazioni private.

 

Per ottenere informazioni sugli argomenti esposti in queste pagine, è sempre possibile rivolgersi a: 

  • IVASS - Contact Center Consumatori Via del Quirinale 21 00187 Roma tel. 800486661 dall'estero +390642021095 operante dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 14:30;

  • ANIA - Via della Frezza 70 00186 Roma tel. 06326881 fax 063227135;

  • Unione Europea Assicuratori - Via De Amicis 57 20123 Milano tel. 02875315 fax 0272002417 info@uea.it;

  • ADICONSUM - Viale degli Ammiragli 91 00136 Roma tel. 064417021 assistenza.consumatori@adiconsum.it;

  • FEDERCONSUMATORI - Via Palestro 11 00185 Roma tel. 0642020755 - 0642020759 - 0642020763 fax 0647424809 federconsumatori@federconsumatori.it.